Convertitore dollaro euro

Raggiunta quota 1,28 contro il dollaro

L’euro, dopo la perdita di zona 1.32 è sceso fino ad 1.28, seguendo lo scenario ribassista nei confronti del dollaro che avevamo evidenziato in questo post del 17 febbraio 2013.

Nel frattempo si è bucata al ribasso anche la media mobile esponenziale, rafforzando l’impostazione ribassista.

Solo un pronto ritorno sopra zona 1.30 può ridare un po’ di tranquillità all’euro.

C’è da notare l’ipervenduto che si è accumulato in queste ultime settimane che potrebbe permettere un piccolo rimbalzo tecnico.

Aggiorniamo il grafico:

cambio euro/dollaro in zona 1.28

cambio euro/dollaro in zona 1.28

 

 

 

 

 

 

 

 

ConvertitoreDollaroEuro.it